.

.

mercoledì 22 marzo 2017

Piccole grandi soddisfazioni di una creativa...

..e poi arriva la mail di Federica,mi parla con amore di mamma del piccolo Giacomo..mi manda una foto dolcissima dicendomi quanto è ghiotto di miele e che a lei piace la lavanda..si affida a me per le bomboniere e i segnaposto del Battesimo,mi da carta bianca e il mio cuore va a mille...si instaura immediatamente quel certo feeling..quel "nonsochè" particolare che per noi creative è importantissimo..non si tratta solo di lavoro ma di conoscenza,rapporti amichevoli,affetti che nascono nonostante le distanze♥
Per i segnaposto,ho progettato questi sacchettini a quadretti giallo&bianco con il retro in piquèt..imbottiti di profumatissima  lavanda biologica e personalizzati con il nome degli invitati..

  

 ...per le bomboniere invece mi sono rivolta ad un amico produttore di miele e ho acquistato vasetti di "millefiori tardivo con melata"...buonissimo e particolarmente prezioso..e ho rivestito i coperchi con la stessa stoffina dei segnaposto..
 ...ho poi stampato etichette a tema e pergamene con una frase di S.Francesco d'Assisi che a Federica piace in modo particolare..
E voilà..lavoro finito!
Federica ha apprezzato molto ed io sono felicissima...ho lavorato per una persona meravigliosa che mi ha permesso di dar sfogo alla fantasia...grazie di cuore Federica♥
 Dal momento che il post è dedicato al giallo,vi mostro qualche foto di casa e del giardino..



 ..e approfitto per pubblicizzare la Pagina Facebook di Stefania e Cesare..amici del Garden Corte Vallona Sud dove io mi rifornisco di piante per il giardino.
Tutti i giorni foto di nuovi arrivi,splendide ambientazioni country chic,consigli di giardinaggio,offerte e promozioni..vi invito a mettere il "Mi Piace" cliccando QUI e se siete della zona o passate di qua.. vi consiglio di andare a visitare il Garden..ne vale veramente la pena :-))) 


Buona primavera a tutti..a presto♥
Anna


sabato 4 marzo 2017

Nuovi porta fedi country chic style...e tanta voglia di sole..

..l'inverno è stato particolarmente lungo e freddo e non vedo l'ora arrivi la primavera per poter assaporare il tepore delle lunghe giornate luminose in compagnia del sole♥

Nel frattempo ho lavorato tanto e così vi presento gli ultimi porta fedi realizzati..alcuni già venduti,altri ancora disponibili...e nei prossimi post vi mostrerò le bomboniere e i segnaposto che ho confezionato nei mesi scorsi :-)

 *Lino grezzo e sangallo bianco*
 *Lino bianco con pizzo ecrù e filo di perline*
 *Lino bianco e pizzo Chantilly*
 *Cuore in legno impreziosito da pizzo Chantilly*
 *Lino grezzo e pizzo avorio*
 *Cuore in legno personalizzato all'interno*

 *Lino grezzo e pizzo Chantilly*
 Vi lascio con queste immagini prese dal web...ecco..ho bisogno di questo.. 
Foto dal web

Foto dal web

Foto dal web
 Se desiderate conoscere il divino,sentite il vento sul viso e il sole caldo sulla vostra mano
(Buddha)

A presto
Anna




































mercoledì 1 febbraio 2017

Vivere hygge da una vita e scoprirlo solo ora...

Sono sempre stata "diversa"..inutile negarlo!
Da piccola vivevo in un mondo tutto mio,fatto di musica,libri..fatto di tante parole scritte su fogli bianchi..piccoli racconti o pensieri..molto più a mio agio con carta e penna che con la voce..
..un mondo di stoffe e aghi per fare gli abiti alle bambole..e poi il punto croce..infine la lana per sferruzzare sciarpe e maglioni con le trecce.
..e le ore che trascorrevo a guardare il cielo,ad arrampicarmi sugli alberi..ad ascoltare il cinguettio degli uccellini..dove le mettiamo?
Mi immergevo totalmente nella natura ed ero in pace con me stessa..provavo un senso di beatitudine inspiegabile..
Un'altra cosa che mi ha sempre dato serenità erano i profumi della cucina..e la manualità della nonna e della mamma..
Mi incantavo a guardarle lavorare..tagliuzzare,impastare,infornare..un pò di zucchero quà..un pizzico di sale là..
Poi ricordo i mazzi di rose sul tavolo..messi ad arte nel vaso..e i cristalli,le porcellane..quel senso del bello e confortevole..non pretenzioso o lussuoso..solo accogliente e rilassante.
..e il profumo inconfondibile del legno che tagliava papà..da bravo falegname costruiva porte,finestre,mobili..e io respiravo e trattenevo dentro di me tutto quell'aroma..
Vi state chiedendo perchè racconto tutto questo?
Beh..perchè io sono ancora così e
perchè ho scoperto che questa perenne ricerca della serenità..delle dolci sensazioni..di momenti "leggeri" e spensierati..altro non è che la filosofia di vita del popolo danese,si chiama hygge e si pronuncia più o meno hugghe..
..e allora..hygge è quando preparo con amore i cuori di frolla con marmellata di fragole..



 ..è hygge ogni volta che ho bisogno di una pausa e accendo la lampada per leggere un libro sul divano..



 ..e ogni volta che voglio sperimentare sapori nuovi..come le chips di mele (ricetta QUI)
 ..o le mele caramellate..
 ...è hygge ogni volta che accendo una candela profumata..


 ..o quando intraprendo un nuovo lavoro con materiali naturali come il lino grezzo e il sangallo usati per i segnalibro-bomboniera di Giovanni e Tiziana




 ...è hygge ogni volta che io e la mia amica Stefy decidiamo di sperimentare nuove ricette per le marmellate...


 ..quando facciamo qualcosa che ci piace..che può essere anche non far nulla..o trascorrere una giornata con gli amici condividendo cibo e parole,risate,discussioni importanti o giochi di società...ecco,ogni volta che facciamo qualcosa di bello per noi,per la nostra casa..per le persone care..possiamo tranquillamente definirlo hygg-are.
Lo so lo so..questo è un post lunghissimo,ma spero vi trasmetta lo stesso piacere che sto provando io mentre lo preparo per voi.
Mi raccontate cosa ne pensate di questo stile di vita?
Cosa vi dona serenità e come la cercate?

Vi lascio con una meravigliosa immagine...per me hygge è anche questo..quel senso di pace che trasmette una foto..un sogno..
A presto
Anna 

























lunedì 23 gennaio 2017

Verde speranza per il battesimo di Giacomo

La scorsa settimana ho pubblicato un post sulla neve scesa nella pianura padana,una leggera coltre candida..atmosfera ovattata..che ha creato però disagi per qualche giorno a noi che non siamo abituati e attrezzati...
Mi ritrovo così a pensare a chi è sommerso da questa insidiosa "meraviglia della natura"..a chi,dopo aver subito la perdita di tutto a causa del terremoto,ora deve affrontare anche questa catastrofe.
Sarò sincera...non ho parole..non le trovo pur scavando profondamente..cosa dire che non sia già stato detto?
Io poi,quando sono triste e angosciata,mi chiudo in me stessa come un riccio..e lo so che non serve a nulla ma cosa posso scrivere per alleviare il dolore di queste persone?
Le mie parole servono a ben poco!
Allora provo a trasmettere un pò di colore,dolcezza e profumo con le mie creazioni..

Bomboniere battesimo per il piccolo Giacomo:


 Cuori imbottiti di lavanda..


 ..e vasetti pieni di gessetti in varie forme,profumati al talco..
Vi lascio con una piccola frase che amo molto:

"Cominciate col fare ciò che è necessario,
per ciò che è possibile.
E all'improvviso vi sorprenderete a fare l'impossibile"
San Francesco d'Assisi

A presto
Anna


martedì 17 gennaio 2017

Neve..

La prima neve è scesa frivola sulla terra fredda..
è venuta in avanscoperta..
non è rimasta..è ripartita leggera..
tre piccoli giri,due passi di danza..
la neve è una bambina
(Christian Bobin)











A presto..
Anna