.

.

martedì 5 giugno 2012

....sembra tutto normale ma....

 Il sole splende, gli uccellini cinguettano, il giardino è colmo di fragranze e colori...sembra tutto normale ma non lo è...la terra trema ancora, migliaia di persone dormono in una tenda e noi che al momento siamo stati fortunati e viviamo "solamente con paura ed ansia" proviamo a far trascorrere il tempo con diversivi, chi andando al mare, chi ricamando...chi, come me, ha un blog che non sa come mandare avanti... perchè tutto è cambiato pur essendo come prima!
Allora mi sono messa a guardare le foto scattate prima che il terremoto ci cambiasse la vita, quando mi mettevo tranquilla a fare lavoretti senza l'incubo di osservare il lampadario ogni due secondi o di scattare con il cuore in gola ad ogni rumore che prima era normale....questa è una delle tante scatole che ho rivestito di tessuto con coperchio ricamato....

 ...e barattolini di vetro per gessetti profumati.
Ricordo il piacere che ho provato mentre li realizzavo e non vedevo l'ora di mostrarveli...sembra siano passati secoli e invece si tratta solo di un paio di settimane fa!

 Ovviamente avevo scattato molte foto al mio giardino....ma prima di farvele vedere concedetemi uno sfogo...ho un peso nel cuore che non so togliere e spero che parlandone con voi si alleggerisca un pò!

In questi giorni di terrore misto a dolore e preoccupazione, ansia e tristezza, mi chiedevo come poter aiutare le persone che hanno perso casa, lavoro...che dormono in tenda ed hanno bisogno di vestiti, lenzuola, coperte...insomma necessitano di tutto...quindi mi sono armata di coraggio (si, ci vuole coraggio per intraprendere qualsiasi tipo di ricerca e gestire un blog con "una cavolo di chiavetta"!!!) ed ho cercato informazioni su come fare per mandare aiuti...superfluo dirvi che la connessione non mi ha permesso un accidente di niente e quello che so ed ho postato è solo grazie a voi(e quà chiedo a chi mi legge per la prima volta di andare al post precedente dove ci sono info importanti).
Parlando con un'amica mi dice di andare nel Municipio del mio paese per prenotare il grana...parto con ordinativi raccolti anche dai miei familiari ma....le impiegate del Municipio di Mesola mi dicono che non se ne sanno nulla...poi su mia insistenza una dice che "si, la settimana scorsa hanno ricevuto una circolare ma hanno prenotato loro(cioè all'interno degli uffici) e poi chiuso il tutto"....ma porca miseria, quella era una cosa da rendere pubblica in modo che ogni cittadino fosse informato e potesse aderire all'iniziativa...sono basita, incredula e incazzata (scusate ma quando ci vuole ci vuole) e mi prenderò anche tutte le responsabilità del caso visto che ho reso pubblica una cosa del genere!!!!
Comunque non demordo e chiedendo a destra e manca (mi sembrava quasi di chiedere la carità!) scopro che c'è un gruppo di volontari, ragazzi che conosco benissimo e dei quali mi fido ciecamente, che stanno raccogliendo generi di prima necessità...io e mia figlia siamo andate al supermercato, abbiamo fatto una mega spesa e l'abbiamo consegnata a loro...partono giovedì... lo so che è solo una goccia nel mare ma so anche che il mare è fatto di tante gocce...

Perdonatemi per il post lunghissimo ma se non lo facevo avrei continuato a soffrire in silenzio...condividere con voi mi ha alleggerito un pò questo peso che ho nel cuore!
 Vi lascio ai miei fiori...anzi, prima due link per chi vuole aiutare...per chi è di Roma e dintorni http://anordicheart.blogspot.it/ e per chi vuole fare un acquisto da Fla che promette di devolvere il 50% del ricavato all'Emilia http://maisondepointrouge.blogspot.it/









Un abbraccio grande, grazie per la vostra amicizia, grazie a
 chi passa di quà per la prima volta....e per le amiche emiliane che stanno vivendo questi giorni con angoscia e terrore..."non mollate...si tornerà alla normalità prima o poi...in bocca al lupo, vi abbraccio fortissimo!!!"
Anna

PS- se non mi vedete spesso nei vostri blog sappiate che la chiavetta Tim fa sempre più pena e la Telecom ha portato l'Adsl ad 1 km da casa mia ma quà non ne vuole sapere di farlo...se proprio devo beccarmi una denuncia per diffamazione almeno con questo post l'ho fatta completa!

37 commenti:

  1. Cara Anna fiori ,scatole e azzurro portano serenità in questi giorni tristi!Bellissimo e ammirevole il tuo post!Ti voglio bene,Rosetta

    RispondiElimina
  2. Ciao dolce Anna. Sono contenta di risentirti. Inutile dire che i tuoi lavoretti sono un concentrato di delicata bellezza. La scatola è un piccolo capolavoro. Dalle mie parti non ho sentito di raccolta di viveri, ma la caritas sta organizzando una raccolta di soldi da devolvere. Almeno contribuiremo un poco.
    Forza cara amica, vedrai che prima o poi tutto questo sarà solo un ricordo...indelebile, ma pur sempre un ricordo.
    Ti abbraccio, Mary

    RispondiElimina
  3. ciao Anna
    anche qui,nel piccolo paese del Lodigiano,non ho sentito alcuna notizia di nullla.
    le informazioni sono tutte su internet ed è li che ci concentreremo.
    Tanti hanno bisogno di aiuto e le difficoltà sembrano non finire mai.
    Non so se ti ho raccontato che anche mia sorella(abita in un paese di Reggio Emilia) dorme nel parco,perchè nonostante casa sua sia agibile,abita al terzo piano con tre bimbi.
    La situazione non è affatto bella,ma spero che prima o poi tutto torni alla normalità.

    Complimenti per i lavori
    Baci

    RispondiElimina
  4. Ciao carissima Anna,purtroppo è così e non mi meraviglio di quello che hai appena raccontato.....
    Quando c'è stato il terremoto a l'Aquila,ho deciso di fare qualcosa per loro......
    Informazioni ne ho avute zero......
    Avevo mio figlio ancora piccolo piccolo,non sapevo che fare,ma volevo fare......
    Allora ho raccolto con so quante coperte,vestiti,cibo,tutto quello che potesse servire.....
    Qualcosa ho tolto e comprato io,altre cose sono andata nelle case di amici e conoscenti a prelevare il materiale.....
    Avevo raccolto cose da riempire un esercito.....
    Alla fine sai cosa mi è stato risposto?
    Signora le conviene partire e portare lei queste cose ai terremotati?
    Noi non sappiamo che fare?
    Capito?
    Ringrazio Dio che alla fine ho trovato dei volontari amici di mio marito che hanno raccolto il tutto e sono partiti!!
    Figurati se lo Stato o chi per lui fa qualcosa.....
    Guarda!!Se ti fanno un esposto,testimonieremo noi a tuo favore!!
    Ed ora passiamo ai tuoi barattoli,posso dire con certezza che sono favolosiiiiiiiiiii!!
    E che dal vivo sono ancora più belli,creati con tanto amore e confezionati perfettamente!!
    E quando ne ricevi uno,ti riempie il cuore di gioia!!;)
    Grazie!!grazie tante!!(tu sai)!!
    Un abbraccione Anna da stritolarti il collo con tanto amore!!;DDDD
    Sabry!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Anna non ho parole adatte per darti conforto perchè una simile situazione bisogna viverci per capirla. Io l'ho sentito il terremoto e me lo ricordo bene, è una cosa che ti resta dentro anche dopo tanti anni e ti viene sempre voglia di scappare al minimo rumore ... ma la vita deve andare avanti e prima o poi questa paura latente (non passa) si fa più nascosta e non pesante come prima.
    Venendo a cose più leggere: i tuoi barattoli sono favolosi, mi spieghi come si fa a fare il coperchio? ci vorrei provare anche io con i barattolini dello yogurt ma il coperchio prorpio non mi viene.
    un caldo abbraccio a tutti voi

    RispondiElimina
  6. Già...in un attimo quante cose cambiano...pure io ho diverse cose pronte da pubblicare, ma mi pare quasi irrispettoso parlare di frivolezze quando c'è gente che non ha nemmeno un fazzoletto per asciugarsi gli occhi...per cui rimando a tra qualche giorno...

    Bellissimi i barattoli e...ti è sbocciata una Nigella??? E' una dei miei semini per caso?

    Un bacione, Patty

    RispondiElimina
  7. Grazie Anna.Delle preghiere (quelle del Papa comprese) quella gente non sa cosa farsene...

    RispondiElimina
  8. I tuoi barattoli sono meravigliosi, come pure la scatola..conto sulla promessa di vederci presto, vorrei imparare un sacco di cose da te. Un Bacio. Eli

    RispondiElimina
  9. Che belle cosine...ma soprattutto che bella persona che sei tu...persino aiutare è una cosa difficile in questo paese
    un abbraccio
    Mari

    RispondiElimina
  10. Ciao cara Anna, come non essere d' accordo con te e non essere inc ....ti!!!
    Che tristezza, è proprio vero che da dove non ce n'è dentro non si può pretendere di tirarne fuori !!! (lo diceva sempre la mia nonna ... e come aveva ragione!!!)
    Io non sono vicina a voi in km, ma tanto con il pensiero e il cuore, ascolto sempre la tv e spero che tutto possa tornare alla normalità il più presto possibile, anche se per tanti non sarà così semplice ...
    Tornando ai tuoi barattoli e alla tua scatola, è tutto bellissimo come sempre e delicato e curato come tu sai ben fare ...e che dire delle foto dei tuoi bellissimi fiori ?
    Sembra impossibile che a poca distanza ci siano solo mattoni e case a terra !
    Ti abbraccio forte forte
    Con affetto
    Love et bisous Ve

    RispondiElimina
  11. You are such a angel....love from me....xxx...

    RispondiElimina
  12. Carissima Anna,che bella la scatola che volevo vedere,hai ragione ,dopo la tragedia del terremoto il tempo sembra essersi dilatato,sembra tanto tempo fa.Come Veruschka anche io sono lontana e non posso che aderire alle iniziative col numero telefonico predisposto,ma vi sono vicina con tutto il cuore.Capisco il tuo sgomento davanti a tanta leggerezza,questo fa inbestialire anche me,come ho già avuto modo di dire,la mia paura è che in seguito tutto si risolva all'italiana maniera...e ne abbiamo avuti di casi,gente che dopo 40 anni sta ancora nei container.Scusa se mi sono dilungata.Comunque il tuo paradiso fiorito è meraviglioso.Baci,Letizia.

    RispondiElimina
  13. Ciao Anna un bellissimo post vivace e pieno di colori
    così vedi il mondo meno grigio
    ciao amica coraggiosa
    buona serata.

    RispondiElimina
  14. In questo post traspare tutta la tua dolcezza nonostante il momento negativo,ti sono vicina col pensiero,hai fatto come sempre delle creazioni stupende dei colori tenui bellissimi.Un grande abbraccio per tutto,Imma...

    RispondiElimina
  15. Cara Anna, sono sicura che questo bruttissimo momento passerà e tornerete a sorridere. Complimenti per il tuo post!
    Baci.
    Alessandra.

    RispondiElimina
  16. Cara... la diffamazione non è tale, quando supportata da vergogne poste in essere...

    Ti tengo stretta a me, in ogni istante, insieme a tutti gli amici ed amiche residenti nelle zone in questi giorni a continuo rischio sismico.

    M@ddy

    RispondiElimina
  17. Grazie per queste foto piene di colori, sicuramente accarezzano il cuore ...sei una bella persona, complimenti.
    Un'abbraccio Clara

    RispondiElimina
  18. Anna, lo sai che ti voglio bene vero? Pacco spedito, spero che mi vorrai bene lo stesso dopo averlo ricevuto...ahahahahahaha
    sai che mi piace sdrammatizzare, proprio come te!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Ciao Anna,sei una gran bella persona,piena di iniziative nonostante tutto!!!e i tuoi lavori...deliziosi,come i tuoi fiori...un abbraccio forte e a presto!
    ciao lieta

    RispondiElimina
  20. Anna sempre di più si rafforza la mia idea di che bella persona sei! ti abbraccio forte e sono vicina a tutti voi!
    giovanna

    RispondiElimina
  21. Bellissime le foto che hai messo, infondono pace e serenità....e per il resto, non prendertela cara, non ne vale la pena, ormai in Italia non funziona più niente....
    fatti forza e coraggio e speriamo che le cose migliorino presto, soprattutto per i terremotati....
    un abbraccio grande, come sei grande tu cara amica!
    tvb!
    fiore

    RispondiElimina
  22. Carissima dolce e coraggiosa Anna, ti ringrazio davvero di cuore d'aver aperto il TUO cuore quí per noi sul blog.Mentre ti leggevo era come averti vicina, continua a scrivere cosí! Un bacione e ti mando tanto coraggio ( anche se giá ne hai , ma non basta mai) ed un gran bacione, Barbara.
    P.S. la scatola col cuore ricamato é un vero gioiello!!!

    RispondiElimina
  23. ciao Anna cara, capisco la tua amarezza e la tua paura....ma coraggio, si deve andare avanti e DEVE passare questo brutto momento...per quanto riguarda il grana, ho visto via internet di acquistarlo presso il consorzio e poichè sono arrivate quel giorno più di dodicimila richieste, mi hanno detto di rinviare tutto all'otto giugno.....prova anche tu...ti abbraccio Lory

    RispondiElimina
  24. Carissima, ti capisco, anch'io non dormo tranquilla e sono sempre a guardare il lampadario.. a scuola siamo tutti al piano terra e oggi quando sono salita al primo piano per fare un lavoro nel laboratorio di informatica non ero per niente tranquilla..e io non l'ho sentito forte come l'hai sentito tu, quindi immagino come ti senti. Il pensiero poi va sempre a tutti quelli che hanno perso tutto..aiutare si può e si deve, anche un piccolo gesto è meglio di niente!
    Credo che continuare a vivere la quotidianità sia la cosa che in questo momento può aiutare più di altre cose..quindi continua con i tuoi lavori!
    Un bacione grande
    paola

    RispondiElimina
  25. Anna, mia dolce e meravigliosa amica hai fatto bene a sfogarti. E con chi lo si può fare se non con le amiche? Che vuoi, che ti venga pure un'ulcera? Parla, urla, batti i pugni, vengo pure io a darti una mano cavoli!!! In questi giorni mi sto dando da fare per l'Emilia e proprio ieri sera ho avuto notizie riguardo agli aiuti che partono dalla mia zona. Ci stiamo muovendo in maniera PRUDENTE (non mi fido, lo sai bene, voglio certezza che TUTTO ARRIVI A DESTINAZIONE). Abbiamo avuto un riferimento certo in un paese non lontano da noi e, unitamente ad un'amica, stiamo raccogliendo informazioni su cosa dobbiamo con urgenza portare. In più, riguardo al parmigiano, abbiamo avuto notizia di contattare tramite mail la COLDIRETTI. Questa mia amica è peggio di me, non molla l'osso e con lei ieri sera abbiamo fatto il punto della situazione. Non mollare Anna, NESSUNO DI VOI DEVE MOLLARE, non vi lasciamo soli. Ce ne freghiamo delle chiacchere, dei politici e compagnia cantando......persone inutili che però ci costano salato! Le tue creazioni sono fantastiche, mi piacciono un strasacco. Torneranno i giorni del sereno, vedrai, e questi momenti saranno solo un brutto, orribile ricordo! Un bacione e ricordati quanto ti voglio bene! Paola

    RispondiElimina
  26. Cara Anna, ci stiamo sentendo in questi giorni, sembriamo così vicine anche se a km di distanza, ma lunedì saremo lì a portare quello che possiamo, stiamo facendo del nostro meglio lo sai... e alcune persone si sono unite a noi.
    Ma deve esserci il tempo anche per le cose belle, i fiori, il canto degli uccellini e i lavori splendidi che hai fatto. Dai su, che la chiavetta funziona poco, ma siamo tutte collegate ugualmente....e ci ritroviamo leggendoci.
    P.S. la coldiretti ha interrotto momentaneamente le spedizioni, ma se gli scrivi verrai ricontattata.
    Sonia e Liliana

    RispondiElimina
  27. Ultimissime:
    http://www.parmigiano-reggiano.it/news/2012/domande_risposte_caseifici_colpiti_sisma.aspx
    Baci

    RispondiElimina
  28. Tutto ciò mette molta tristezza!!
    Ma le tue manine d'oro e il tuo
    pollice verde ( ma che mani hai?!)
    hanno fatto un ottimo lavoro...tiè
    alla loro faccia!!
    Love Susy x

    RispondiElimina
  29. ciao Anna, anche mia figlia ha prenotato delle forme di grana, ma non so come ha fatto e per che vie, qualsiasi cosa serve anche piccola per aiutarli e per sentirci utili in qualche modo, bellissimi i tuoi lavoretti complimenti, delicati come sempre, i fiori idem, stupendi, grazie per le visioni mattutine positive, baci rosa buona giornata a presto

    RispondiElimina
  30. Ciao ciao, purtroppo anche io come te a d ogni minimo rumore guardo se trema qualcosa e le scariche di adrenalina sono purtroppo altissime e mi rendono quasi intontita..... Noi possiamo ritenerci fortunati perchè fino ad oggi solo tanta paura , suppellettili caduti ma nessun danno strutturale pur essendo a 12 km dalla distruzione totale.
    Le tue scatole rivestite son ostupende e mi piacerebbe un sacco imaparare questa tecnica!!
    Un bacio.
    Morena

    RispondiElimina
  31. Hello, Anna!
    Your garden is looking so lovely. Very pretty flowers! I love the look of the roses,the colors are always so nice.

    RispondiElimina
  32. Salve Anna, prima di tutto mi sento molto utile di aver fatto il post con la vostra informazione sull'aiutare alla Emilia e queste MERAVIGLIOSE persone. Qui, nel nostro comune a verona hanno fatto delle colette( sucasa ma la parola in italiano non sò come scriverla) per i terremotati, speriamo che siamo ancora in più ad aiutare a queste belle persone, sempre ricordando che oggi ha toccato a loro, ma domani non si sà mai, e sempre è bello stendere le nostri mani a quelle persone che hanno un bisogno, come si questo lo stesemo facendo per noi stessi, sarà sempre una bella cosa e sopra tutto, fatta con l'amore. tanti baci ed abbracci, e qualque informazione da convidere fammi sapere che con piacere lo faccio leggere nel mio piccolo blog.

    RispondiElimina
  33. avevo dimenticato di farti i complimenti di queste belle scatole, un ricamo molto bello, e tenero, in questi tempi, tutti abbiamo bisogno di tanta ternura ed amore, anche dei tuoi fiori, segno della speranza, di sapere che sempre avrà un fiori ad aspettarci dopo le grande tormente, tante grazie Ana. Anche voi è un altro fiori in messo a un giardino che può dare speranza a quelle persone che hanno bisogno. saludos

    RispondiElimina
  34. Cara Anna, ma certo la caffettiera è sempre sul fuoco a casa mia! ben venuta!
    E si il problema dei ciapa polvae è quello della polvere...infatti molti non li amano per questo! ma che ci posso fare, io li adoro, e mi rilasso pure a spolverarli!
    Ma dimmi un po' quali ciapa polvar hai? fai delle collezioni!
    baci e se vuoi ti offro un biscotto insieme al caffè ti va? così parliamo ancora un pochino Valeria

    vorrei regalare anche a te un attimo di distrazione e di normalità, vorrei darti la possibilità di evadere anche se in modo banale da quella paura che segna le giornate di chi vive questi momenti difficili
    grazie di aver aderito alla mia pausa caffè! grazie

    RispondiElimina
  35. Sono ancora qui, sai che se vuoi passa da me che oggi parliamo di rose...se ti va mi dai un suggerimento!
    Anzi parliamo di quello che vuoi tu? bacioni valeria

    RispondiElimina
  36. ciao sono passata per caso, ho letto le tue bellissime parole.
    Ho visto il tuo delizioso giardino e i tuoi splendidi lavori.
    Speriamo che il terremoto finisca al più presto.
    Dany

    RispondiElimina
  37. grazie Anna,di aver risposto al mio SOS sulle rose... mi piace anche la tua idea, sopratutto per il ragnetto rosso...spesso molte piante dal fogliame leggermente appicicoso come le palle di neve o le petunie vengono attaccate da questi pidocchi che è difficile da eliminare, l'olio potrebbe essere una buona idea..da provare grazie

    RispondiElimina

♥ Grazie della visita e per aver lasciato un commento ♥